Cosa è il Servizio Civile Nazionale

Il Servizio Civile Nazionale volontario è considerato un’esperienza di cittadinanza attiva per tutti i cittadini italiani dai 18 ai 28 anni.

È un’esperienza di vita che favorisce la crescita della personalità del singolo individuo, la capacità di adattamento e di relazionarsi con gli altri.

È stato istituito con la Legge 64/01, e nasce con l’obiettivo di raggiungere le seguenti finalità e principi previsti dalla Legge stessa all’Art 1:

  1. concorrere, in alternativa al servizio militare obbligatorio, alla difesa della Patria con mezzi ed attività non militari;
  2. favorire la realizzazione dei princìpi costituzionali di solidarietà sociale;
  3. promuovere la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona ed alla educazione alla pace fra i popoli;
  4. partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, anche sotto l’aspetto dell’agricoltura in zona di montagna, forestale, storico-artistico, culturale e della protezione civile;
  5. contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani mediante attività svolte anche in enti ed amministrazioni operanti all’estero.
    Il Servizio Civile Nazionale Volontario è un periodo di crescita personale che un/una giovane sceglie di fare mettendosi al servizio della società e contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del Paese (UNSC).

Le aree di intervento

Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il servizio Civile sono riconducibili ai seguenti ambiti omogenei:

  • Assistenza
  • Ambiente
  • Protezione Civile
  • Patrimonio artistico e culturale
  • Educazione e promozione culturale
  • Servizio Civile all’estero

Le tappe al riconoscimento del Servizio Civile

1972 Viene riconosciuta l’Obiezione di coscienza al servizio militare come possibilità per i giovani che rifiutano l’uso delle armi e viene istituito il Servizio Sostitutivo Civile (legge 15 dicembre 1972, n. 772)

1998 L’obiezione di coscienza diventa diritto soggettivo e viene istituito l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC), presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri (legge 8 luglio 1998, n.230)

2000 Passa alla Camera il decreto che sospende il servizio militare obbligatorio entro il 2007

2001 E’ istituito il Servizio Civile Nazionale, con la legge 6 marzo 2001, n. 64

2004 La sospensione della leva obbligatoria è anticipata al 1 gennaio 2005 (legge 226/04)

2005 Il Servizio Civile Nazionale è aperto a tutti i ragazzi e le ragazze dai 18 ai 28 anni

Servizio civile

Con Decreto n. 845 del 13 aprile 2015 l’Associazione Culturale Nautilus (NZ06660) è alla iscritta 4^ classe dell’albo regionale degli enti di […]

Il sito non utilizza cookie per fini di profilazione ma consente l’installazione di cookie di terze parti anche profilanti. Cliccando su ACCETTO, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie di terze parti. Per maggiori informazioni maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi